QUARTO FLEGREO (NA) : Un menù stupefacente!

Andare in basso

QUARTO FLEGREO (NA) : Un menù stupefacente!

Messaggio  paese_africano il Gio 12 Mar 2009, 15:28

QUARTO FLEGREO (NA)
Una simpatica notizia del 20 agosto 2008

«Un piatto di "scialatielli", una pastiera e un grammo di coca, grazie». Un'ordinazione insolita, ma non per Il Cascinale, ristorante nel napoletano che fino a ieri offriva un servizio speciale: accanto al menù gastronomico, c'era quello delle droghe, che i clienti più affezionati potevano consumare in apposite camere al piano superiore, dotate di tutti i comfort e gli oggetti necessari.
Un ristorante "tipico" in provincia di Napoli, a Quarto Flegreo, in via san Nullo, dove i clienti potevano ordinare, insieme ai piatti partenopei, anche la cocaina da assumere in tutta tranquillità in stanze riservate del locale.
A scoprirlo sono stati i carabinieri della compagnia Napoli Centro, che hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione di cocaina a fini di spaccio tre persone: il titolare dell'esercizio, Salvatore Sebastiano, 38 anni, residente a Giugliano, suo padre Giulio di 64 anni, già noto alle forze dell'ordine, e il cuoco del ristorante, Patrizio Merone, di 32 anni. Nel corso della perquisizione i militari dell'arma hanno trovato nelle cucine circa 6 grammi di cocaina, diverse confezioni di sostanza da taglio e un bilancino di precisione.
Inoltre hanno sorpreso un uomo mentre assumeva droga, appartato al piano superiore del locale, dove due stanze erano state messe a disposizione dei clienti. Non camere qualsiasi, ma ben attrezzate per il consumo: sono stati trovati un fornello elettrico con cucchiaio per sciogliere la cocaina, diversi strumenti per l'assunzione dello stupefacente con varie modalità, nonché numerosi incarti di dosi già consumate.
Il ristorante è stato sequestrato insieme alla droga e tutti gli attrezzi del mestiere; due arrestati sono stati condotti nel carcere di Poggioreale, mentre il 64enne, che ha accusato un malore, è stato ricoverato in stato di arresto per sindrome coronarica acuta e ora è sorvegliato nel reparto di cardiologia dell'ospedale Monaldi di Napoli.

Scritto da Valeria Fornarelli

Fonte : http://www.eumagazine.it
Link diretto : http://www.eumagazine.it/index.php?option=com_content&task=view&id=64250&Itemid=13
avatar
paese_africano


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum